10 ottobre 2009

Italia, basta un punticino

Un pareggio e ci siamo. Chiaro che nessuno storcerebbe il naso per una eventuale vittoria azzurra, ma meglio non fidarsi troppo di quella vecchia volpe di Trapattoni, che nella sua nuova tana medita lo sgambetto a quella che è stata la sua Nazionale. Le sorti di Italia e Irlanda (o EIRE, se preferite) sono inevitabilmente legate a doppio filo all'esito del confronto di questa sera al Croke Park di Dublino: se è vero che non perdendo, stacchiamo il biglietto per il Sudafrica, è altrettanto vero che una eventuale sconfitta rimetterebbe, almeno sulla carta, tutto in discussione (anche se poi avremmo un nuovo "match-point" il 14 ottobre contro Cipro, a Parma).

Non ci sarà Cannavaro, che però dovrebbe rientrare nel gruppo azzurro in tempo per la gara contro Cipro: il caso riguardante il presunto doping del difensore napoletano, sembra già essersi sgonfiato. In difesa, Chiellini-Legrottaglie con Zambrotta e Grosso esterni. Il modulo sarà un 4-2-3-1, presumibilmente, con De Rossi e Palombo davanti alla difesa, Camoranesi e Di Natale (o Iaquinta) esterni con Pirlo trequartista dietro Gilardino. Non sono da escludere novità dell'ultim'ora, ma al momento sembra l'undici più probabile.

La domanda, ormai inflazionata, è sempre quella: ma un Cassano così, non può proprio trovare spazio in una nazionale come la nostra? Il calciatore è straordinario, l'uomo è cambiato già da un pò. Visti i momenti non proprio esaltanti di Camoranesi e Quagliarella, era forse il momento giusto per dare una chance al barese. La porta di Lippi però è rimasta chiusa, non è dato sapere se a doppia mandata o senza giri di chiave. L'unica certezza è che in una nazionale vecchia e con diversi uomini sottotono, convocare quello che ad oggi è (assieme a De Rossi) il miglior calciatore italiano non potrebbe che aumentare la cifra tecnica del gruppo azzurro. Staremo a vedere..intanto, questa sera c'è un pass da ritirare.

Forza azzurri.

3 commenti:

  1. Generazione di Talenti è ora raggiungibile a questo dominio : http://www.generazioneditalenti.com . Vi preghiamo di sostituirlo a quello presente nella vostra lista amici. Grazie!

    RispondiElimina
  2. Una nazionale che dovrà migliorarsi parecchio se vuole affrontare in maniera dignitosa i mondiali....ciao

    RispondiElimina
  3. D'accordo, Emanuele..sostituisco il link, a presto ;)

    RispondiElimina